Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalita' illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie, per migliorare la tua esperienza di navigazione e rispetta la tua privacy in ottemperanza al Regolamento UE 2016/679 (GDPR)

La Giunta di Sezze ha richiesto lo stato di calamità per il nubifragio del 15 novembre

Nov 22, 2019 Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)

 

La Giunta comunale di Sezze ha deliberato la richiesta di calamità naturale per i danni causati dal maltempo dello scorso 15 novembre a Sezze. Se la Regione Lazio dichiarerà lo stato di calamità per quella data, tutti i cittadini dei Comuni che ne hanno fatto richiesta potranno sperare in un risarcimento dei danni. Tutto il territorio di Sezze nel tardo pomeriggio del 15 novembre è stato attraversato da una violenza perturbazione e bombe d’acqua che hanno fatto straripare fossi e generato allagamenti in diverse località della città, alberi caduti e tetti divelti. Importante e fondamentale è stato il lavoro dei volontari della Protezione Civile per mettere in sicurezza molte zone pericolose dopo il nubifragio.

Pubblicato in Attualità

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Calendario

« Dicembre 2019 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31