Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalita' illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie, per migliorare la tua esperienza di navigazione e rispetta la tua privacy in ottemperanza al Regolamento UE 2016/679 (GDPR)

 

Il consigliere comunale Mauro Calvano è riuscito, con tenacia ed impegno, a portare a casa un primo risultato. Dopo anni il disservizio per il grande bacino di utenza Enel di località Colli di Sezze sta per essere risolto. Ieri mattina, infatti, un nuovo ed importante sopralluogo del consigliere Calvano alla presenza dei responsabili Enel Maurizio Nobilia e Valerio Di Meo e di diversi residenti di località Colli di Suso. Un sopralluogo soprattutto utile per superare i disservizi causati dalla cabina elettrica presente e insufficiente perché sottodimensionata rispetto al carico che deve sostenere per il fabbisogno del popolare quartiere setino. La società si è impegnata ad installare su una area già individuata nel parco un nuovo micro box. “Con questa nuova cabina elettrica di dimensioni circa 2X2  – ha spiegato il consigliere Mauro Calvano - si risolverebbe definitivamente il problema dei distacchi nelle giornate normali dovute all’eccessivo assorbimento”. Il comitato che gestisce il parco dove verrà installata la nuova cabina ha dato massima disponibilità. L’Enel, invece, provvederà per sua competenza a realizzare il progetto e a richiedere la concessione di servitù dell’area. Calvano spiega però che resta sempre il problema dell’abbattimento dei cavi nel caso di eventi atmosferici violenti. "Un problema questo  - aggiunge l'avvocato Calvano - che si potrebbe purtroppo verificare ma che potrebbe essere superato solo da un investimento molto più grande e alla realizzazione di una “richiusura della linea” così da poter lasciare una parte attiva in caso di guasto mentre si interviene sull’altra".

 

Il consigliere comunale Avv. Mauro Calvano

Pubblicato in Attualità

 

Ieri la Convenzione sui diritti dell'infanzia e dell'adolescenza del 1989 ha festeggiato il suo primo 30esimo compleanno. Il 20 novembre del 1989, infatti, l’Assemblea generale delle Nazioni Unite approvava la Convenzione, e questa deve restare una data importante e fondamentale per i diritti dell’infanzia. Per onorare questo importante appuntamento ieri mattina gli alunni e le docenti della scuola Piagge Marine di Sezze hanno incontrato gli amministratori della nostra città. Il presidente del consiglio comunale di Sezze, Enzo Eramo, ha accolto gli alunni con una cerimonia celebrativa ed emozionante per i bambini presenti.“Gli alunni – ha detto Eramo – sono la parte più bella della nostra comunità. I bambini vanno sempre protetti, tutelati e soprattutto ascoltati perché sono un esempio fisiologico di integrazione da cui gli adulti dovrebbero solo imparare”. Il presidente Eramo e gli amministratori presenti, tra cui l’assessore Sabrina Pecorilli, i consiglieri comunali Serafino Di Palma, Giovanni Moraldo, Rita Palombi e Armando Uscimenti, hanno ascoltato alcuni passaggi della Carta costituzionale letto dai bambini all’interno della quale ci sono stimoli e consigli affinché i diritti dei bambini restino delle priorità anche per i governi locali. E’ stata insomma una bella ed importante esperienza, i bambini hanno vissuto momenti all’interno dell’aula che ospita la massima assise cittadina. Si è trattato di una bella esperienza non solo per loro ma anche per gli adulti.  

Un momento della cerimonia

Pubblicato in Attualità