Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalita' illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie, per migliorare la tua esperienza di navigazione e rispetta la tua privacy in ottemperanza al Regolamento UE 2016/679 (GDPR)

Nel centro storico è razzia di rame. A quando il controllo di vicinato?

Feb 09, 2020 Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)

 

 

Povertà, degrado sociale e micro criminalità. Fenomeni che viaggiano di pari passo, nelle grandi come nelle piccole comunità. Un fenomeno in forte crescita da diversi anni anche nella nostra città, dove furti in abitazione e altri reati sono ormai frequenti.  Anche se i dati in possesso dalle Prefetture spesso non stimano crescite preoccupanti, i reati ci sono. Il problema è che non vengono denunciati perché è calata purtroppo la fiducia nelle istituzioni e nelle forze dell’ordine.  Nell’ultimo fine settimana, a proposito di reati e degrado sociale, a Sezze infatti sono stati portati a segno diversi furti di rame nelle abitazioni.  A farne le spese molte abitazioni del centro storico, dove tubi di rame e discendenti sono stati rubati in piena notte. E’ accaduto per molte case di via Corradini, in via Garibaldi, in via Pitti, in via San Carlo e altri vicoli adiacenti. Sembra che in giro ci sia una banda di ladruncoli che in piena notte, con il volto coperto, stiano facendo razzia di rame per poi, molto probabilmente rivenderlo. In molti hanno denunciato pubblicamente quanto accaduto, altri invece sembrano rassegnati. Sarebbe il caso che l’amministrazione comunale passasse dalle parole ai fatti mettendo in atto il cosiddetto Controllo di Vicinato. Il sindaco ha già firmato il protocollo con il Prefetto di Latina con l’obiettivo di realizzare un sistema di sicurezza integrata con l'aiuto dei cittadini per segnalare movimenti sospetti in collaborazione con le forze dell’ordine. Speriamo che non resti lettera morta e che si passi alla definizione e all’attivazione di un programma di controllo.

 

Pubblicato in Cronaca
Ultima modifica il Domenica, 09 Febbraio 2020 20:47 Letto 686 volte
Alessandro Mattei

Direttore Responsabile

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Calendario

« Agosto 2020 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31