Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalita' illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie, per migliorare la tua esperienza di navigazione e rispetta la tua privacy in ottemperanza al Regolamento UE 2016/679 (GDPR)

PISTA CICLOPEDONALE, IMPRONTA SETINA PRESENTA IL PROGETTO

Mar 25, 2023 Scritto da 
Vota questo articolo
(1 Vota)

 

 

Nel 2005 la Regione Lazio e la Comunità Montana presentarono, presso il Consorzio Industriale Roma Latina, il Progetto Esecutivo per la realizzazione di una Pista Ciclabile, condotta da un tragitto di 50 km che, partendo da Velletri e terminando a Sonnino, doveva attraversare diversi Comuni del comprensorio dei Monti Lepini. L'idea del Percorso, nata nel 2000 proprio tra le fila del Comune di Sezze, ed avente come focus d'interesse il proprio territorio, attirò l'attenzione della Comunità Montana che, prendendo atto delle volontà e delle concrete e specifiche iniziative già intraprese da parte di alcuni Comuni della zona, riguardanti la realizzazione di questo tipo di piste ciclabili, proponeva una collaborazione sinergica tra gli stessi,finalizzata all'elaborazione di una Progettazione coordinata in cui confluissero anche percorsi turistici ed enogastronomici, grazie al riuso di sedi ferroviarie, caselli, manufatti e immobili nel tratto di sedime ferroviario in disuso ex linea Velletri – Terracina e aree limitrofe. Il punto di forza in quel momento fu che non si partiva da zero ma da una progettazione assai avanzata da parte di molti Comuni (in primis Sezze) che avevano già peraltro presentato alla Regione Lazio le proprie richieste di finanziamento. Diverse furono le iniziative intraprese al tempo dalla Comunità Montana unitamente alla Regione Lazio per il coordinamento operativo, programmazione e progettazione nonché per l'individuazione delle fonti di finanziamento locali, provinciali, regionali, nazionali e comunitari. Il tutto, quindi, iniziò nell'anno 2000 e fu una grande opportunità; tuttavia, il Progetto non passò mai dalla fase programmatica alla sua effettiva realizzazione.

Anche a Sezze, le sorti furono simili: nonostante l'idea risalisse al 2000, il tratto interessato (ex SS 156 Monti Lepini) rimase inalterato, finanche ad essere abbandonato al totale degrado con l'apertura del nuovo tratto di strada della SR 156 Monti Lepini. Ebbene, è proprio da questi presupposti che, come “Impronta Setina”, nel mese di marzo del 2018 abbiamo deciso di presentare un Nostro Progetto al Comune di Sezze per la realizzazione di una pista ciclopedonale lungo il tratto di strada ex SS 156 Monti Lepini. Da quei dati ci stiamo impegnando a rendere effettivamente realizzabile l'iniziativa e, in questi ultimi tempi, grazie anche alla fattiva collaborazione dell'Amministrazione comunale, siamo riusciti ad inserire il progetto nel “Piano triennale delle Opere Pubbliche”,strumento con il quale il Comune individua i grandi interventi e le opere da eseguire. La realizzazione di questa pista ciclopedonale rappresenta un'occasione unica per creare un'opportunità di sviluppo turistico, sportivo ed economico per la Nostra Comunità; sarà possibile incentivare la mobilità sostenibile e promuovere il turismo all'aria aperta, offrendo ai visitatori la possibilità di scoprire le bellezze del Nostro Territorio in modo eco-sostenibile. Siamo, comunque, consapevoli di essere di fronte ad una sfida importante ma anche realisticamente fattibile. sarà possibile incentivare la mobilità sostenibile e promuovere il turismo all'aria aperta, offrendo ai visitatori la possibilità di scoprire le bellezze del Nostro Territorio in modo eco-sostenibile.Siamo, comunque, consapevoli di essere di fronte ad una sfida importante ma anche realisticamente fattibile. sarà possibile incentivare la mobilità sostenibile e promuovere il turismo all'aria aperta, offrendo ai visitatori la possibilità di scoprire le bellezze del Nostro Territorio in modo eco-sostenibile. Siamo, comunque, consapevoli di essere di fronte ad una sfida importante ma anche realisticamente fattibile.

Per questo il 1 Aprile 2023 , presso l'Auditorium San Michele Arcangelo di Sezze, dalle ore 17,30 si terrà un importante Convegno sulla realizzazione della Pista Ciclopedonale Setina. L'obiettivo dell'Evento è presentare il progetto e discutere le possibili soluzioni attuative volte al finanziamento. Saremo inoltre coadiuvati dalla collaborazione di Rebecca Caputo, laureanda in architettura, la quale ha gentilmente ideato un modello del Progetto, realizzato dal gruppo grafico “3d_lab”, nonché un percorso, collegato alla pista ciclopedonale, che parte dalla pianura per risalire il colle, con il quale intendiamo far riscoprire e valorizzare alcuni luoghi di un territorio ricco di storia e di suggestioni ed alcune delle iniziative che intendiamo programmare. Un'occasione unica, questa, per approfondire il tema, confrontarsi con esperti del settore, e per portare avanti insieme una prospettiva che renderà il Nostro Paese ancora più piacevole e sostenibile. Saranno inoltre presenti diversi relatori esperti del territorio tra i quali il Prof. Michelangelo La Rosa dell'Associazione “Marcello Zei” di San Felice Circeo, il Sig. Roberto Vallecoccia dell'Associazione “Memoria Storica Sezze”, il Sig. Antonio Abbenda dell'Associazione “773 Radio Group”; interverranno, inoltre, i Consiglieri Regionali Enrico Tiero e Salvatore La Penna, il Sindaco di Sezze, Lidano Lucidi, ed altri esponenti politici tra i quali il Consigliere Comunale Serafino Di Palma. Moderatore del convegno sarà Alessandro Mattei. 

 

 

Pubblicato in Attualità
Ultima modifica il Sabato, 25 Marzo 2023 07:50 Letto 613 volte

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Calendario

« Giugno 2024 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30