Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalita' illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie, per migliorare la tua esperienza di navigazione e rispetta la tua privacy in ottemperanza al Regolamento UE 2016/679 (GDPR)

Sul futuro della SPL l'assessore Rezzini ha generato solo dubbi

Set 16, 2022 Scritto da 
Vota questo articolo
(1 Vota)

 

 

Sul tavolo del presidente del consiglio comunale di Sezze, Pietro Del Duca, sono piovute molte interrogazioni. Tra queste quelle dell’ex sindaco di Sezze Sergio Di Raimo che ha protocollato domande che saranno discusse in sede di question time il prossimo 20 settembre. Una in particolare nasconde timori e ansie dopo le ultime dichiarazioni sul futuro della SPL da parte dell’assessore al bilancio Mauro Rezzini. Sulla sopravvivenza della società infatti Rezzini in prima battuta, esattamente il 16 agosto scorso, si domandava di quale “morte dovesse morire la Società Pubblici Servizi Locali”, per poi limare le sue parole nell’ultima seduta parlando della “necessità di azioni volte a rilanciare la società controllata dal Comune di Sezze”. Insomma - secondo Di Raimo - molta confusione sul futuro della società che gestisce i rifiuti urbani a Sezze e che dà lavoro a molti operatori ecologici. Il consigliere del Pd Di Raimo, proprio per tale ragione, chiede all’assessore competente se allora “si intende fare ricorso a qualche procedura concorsuale”, considerando che lo scorso 9 settembre Rezzini “ha usato frasi che hanno generato dubbi sul futuro che questa amministrazione vuole riservare alla SPL”. Sempre la SPL poi fa parlare anche su chi sarà il nuovo amministratore unico. L’attuale Giovan Battista Rosella è in prorogatio da tempo ormai e appena avrà approvato il bilancio del 2021 sarà rimpiazzato. Sappiamo che sul nuovo a.u. l’attuale amministrazione comunale ha pubblicato una manifestazione di interesse e diversi interessati hanno presentato la loro candidatura. Iniziano a spuntare i primi nomi. Rumors parlano di una probabile nomina di Remo Grenga, ex consigliere comunale e assessore ai tempi di Andrea Campoli sindaco. Si tratta ovviamente di una nomina fiduciaria del sindaco. Su questa figura però non sappiamo se ci sia convergenza e ampia condivisione dell'intera maggioranza. Vedremo cosa accadrà. 

Pubblicato in Politica
Ultima modifica il Venerdì, 16 Settembre 2022 07:30 Letto 304 volte
Alessandro Mattei

Direttore Responsabile

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Calendario

« Ottobre 2022 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31