Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalita' illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie, per migliorare la tua esperienza di navigazione e rispetta la tua privacy in ottemperanza al Regolamento UE 2016/679 (GDPR)

Coltelli, spari e risse. Ed il sindaco non fa nulla

Nov 25, 2023 Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)

Riceviamo e pubblichiamo una nota dei consiglieri comunali di opposizione Di Raimo, Di Palma, Uscimenti e Quattrini, in merito agli ultimi fatti di cronaca

______________

Le poche parole pronunciate da Lidano Lucidi su quanto accaduto in questi giorni sono l’ennesima dimostrazione del fatto che qualcuno dovrebbe dirgli che il Sindaco è lui e che con la sua maggioranza “governa” (si fa per dire) da oltre due anni; Chi non conosce il paese, e le dinamiche che lo hanno riguardato in questi anni, leggendo quelle frasi potrebbe pensare che il Dott. Lucidi sia un normale cittadino che ha sempre sollecitato un paese più sicuro e che invece le sue sollecitazioni siano rimaste sempre inascoltate. Ma se ci si sveglia dal sogno, inizia il vero incubo, perché dovrebbe spiegare cosa ha fatto di veramente importante e decisivo a favore della sicurezza. Ad aprile di quest’ anno , precisamente il giorno 21, con delibera numero 15 il consiglio comunale ha dato mandato e impegnato Sindaco e Giunta a:

- potenziare l’ organico della Polizia Municipale; 

-  ad attivarsi con gli organi competenti per il potenziamento della Caserma dei Carabinieri;

- a promuovere la creazione di una “Consulta permanente per la Sicurezza”, con il compito di fungere da collettore delle esigenze e dei problemi della collettività ed elaborare le risposte più appropriate in tema di prevenzione della sicurezza urbana; 

- a implementare il sistema di videosorveglianza. 

- a creare un Comitato dei Sindaci dei Lepini con Sezze capofila, che possa farsi portavoce di un’unica istanza dell’intero territorio.

La domanda è: COSA E’ STATO FATTO DI TUTTO QUESTO ? La risposta è NULLA.

Ebbene, l’opposizione consiliare non ha mai speculato sui fatti di cronaca che si sono verificati in questi due anni, RISSE, SPARI, COLTELLATE, VANDALISMO,FURTI e chi segue sa che ce ne sono stati tanti, anzi in modo maturo e consapevole ha contribuito a formulare gli indirizzi per cercare di arginare il fenomeno. Quindi, non sappiamo cosa il Sindaco, intenda dire e a chi si rivolge quando usa frasi con cui sembra voler dire che lui è consapevole del problema mentre altri non lo sono tanto che "E’ QUASI DERISO" , ma sappiamo con certezza una cosa:

IL SINDACO E’ LUI, E’ LUI CHE GUIDA LA MAGGIORANZA ED E LUI CHE DEVE DARE SOLUZIONE ALLE CRITICITA’ LEGATE ALLA SICUREZZA DEL PAESE.

 

 

Pubblicato in Politica

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Calendario

« Febbraio 2024 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29