Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalita' illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie, per migliorare la tua esperienza di navigazione e rispetta la tua privacy in ottemperanza al Regolamento UE 2016/679 (GDPR)

Il campetto delle polemiche

Feb 23, 2023 Scritto da 

 

 

La notizia di una probabile opportunità di riqualificare il campetto di basket della macchia, diffusa dal sindaco di Sezze e ripresa da diversi consiglieri comunali è stata l’ennesima occasione per far accendere il dibattito politico. Infatti, se i consiglieri comunali del Pd si chiedono in base a quale valutazione tecnica dell’area sia stata presentata la domanda per ottenere 37 mila euro (considerando che l’area interessata è soggetta a pericolo frana così come verificato in passato), dalla parte della maggioranza la notizia non è stata senza conseguenze. Dentro la galassia lucidiana pare, infatti, che qualcuno non abbia gradito la genericità di alcuni post. Infatti, dando la notizia, nessuno ha specificato la paternità del progetto (idea), ossia l'assessore al Patrimonio Vincenzo Cardarello, al contrario di quanto avvenuto per altri settori e assessorati dell’amministrazione comunale. Che possa essersi trattato di una svista o di una volontà nessuno potrà saperlo, ma è certo che la notizia ha scoperchiato il pentolone mettendo in luce diverse fazioni e sensibilità dentro di essa. Non tira vento migliore tra i banchi dell’opposizione, dove le strade si sono divise da subito tra chi strizza l’occhio al sindaco votando gli atti in aula, tra chi pensa già di essere in maggioranza e chi di tanto in tanto si risveglia dalla batosta post elettorale. In merito alla notizia di riqualificare il campetto, ad onor di cronaca, va ricordato che nel recente passato quanto si voleva riqualificare l'area, tecnici ed esperti del settore sollevarono impedimenti legati a vincoli e frane che impedirono anche il semplice recupero dell'area nonostante il finanziamento regionale di oltre 270 mila euro. Proprio per questa ragione lo stesso finanziamento venne poi utilizzato e spostato presso la scuola di via Melogrosso.

Pubblicato in Cum Grano Salis
Ultima modifica il Giovedì, 23 Febbraio 2023 13:01 Letto 794 volte
Alessandro Mattei

Direttore Responsabile

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Calendario

« Aprile 2024 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30