Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalita' illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie, per migliorare la tua esperienza di navigazione e rispetta la tua privacy in ottemperanza al Regolamento UE 2016/679 (GDPR)

Gli anziani dei valori son guardiani

Mar 17, 2019 Scritto da 
Vota questo articolo
(62 Voti)

Gli anziani dei valori son guardiani

A Sezze i nostri anziani
hanno grosse e ricche mani. 
Racchiudono un tempo sconosciuto
ormai andato perduto.
Li trovi ancora in giro per il paese
e parlano il dialetto Sezze se. 
Qualcuno è seduto a Porta Pascibella
e racconta all'amico una novella.
C'è chi è al centro sociale
e gioca a Scala Reale.
C'è chi invece esce in passeggiata
o in piazza per una chiacchierata.
Quando son seduti sui cigli della porta,
il loro saluto il cuore ti conforta.
Ricorda rispetto ed educazione
che non c'è più tra le persone.
Anche se il loro sguardo è diffidente
ti riconoscono tra tanta gente:"Tu si figlio a Gismondo!?"
e raccontando ti si apre un mondo.

Etichettato sotto sezze    anziani    satira   
Pubblicato in Satira e Poesia
Ultima modifica il Domenica, 17 Marzo 2019 07:36 Letto 609 volte

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.